Reading Time: 1 minutes

Le migliori tendenze uomo per l’ A/I 2014. Alla ricerca della sobrietà perduta

Fonte immagine di copertina: ferragamo.com

Ricordate la tanto diffusa e acclamata tendenza hipster che ha impazzato per mesi?

Accantonatela per un momento, è giunta l’ ora di aggiustare il tiro e concentrarci sui trend per l’ A/I ormai alle porte.

Naturalmente, traendo spunto da quanto abbiamo visto sulle passerelle maschili durante la Male Fashion Week.

Ecco una breve carrellata di ciò che ci aspetta.

La linea conduttrice sarà la sobrietà, anche nei dettagli; dal taglio di capelli che torna più corto e ordinato alle montature da vista che danno carattere ad un look grintoso, ma mai eccessivo, con forme semplici e pulite.

Ci sarà spazio per i grandi classici; dal doppiopetto gessato visto sulla passerella di Gucci, al giubbino di pelle, impeccabile e casual, così come proposto da Bottega Veneta, che declina la propria collezione nei colori della Terra, facendo prevalere il verde in ogni sua nuance.


Fonte immagini: fendi.com

La farà da padrona la pelle, dal pantalone, per chi ama osare, ai revers dei capispalla, per creare, anche laddove gli stilisti propongono outfit a tinta unita, piacevoli contrasti ton sur ton.

C’è poi chi abbina, a completi dal fit asciutto, capispalla dalle linee morbide, a tratti oversized, spesso ornate da dettagli in pelliccia, più o meno vistosi. È quanto propone Fendi, che predilige tonalità classiche, dal grigio al nero, passando per il marrone, ma conferisce sferzate cromatiche agli oufit, con accenni pop di colore.