Reading Time: 2 minutes

Alexander Wang, il nuovo direttore creativo del brand Balenciaga, ha presentato a Parigi la sua personale visione dell’abbigliamento femminile per l’Autunno Inverno 2013. Gli invitati all’evento erano pochi e la sfilata si è svolta in gran segreto: diamo uno sguardo a questa intrigante nuova collezione.

La linea rigida data dai tessuti in trama pesante si ispira all’oriente, background culturale del giovane stilista, che fa sfilare silhouettes appena accennate in abiti a colonna arricchiti da giacche asimmetriche.

I modelli spaziano dagli abiti femminili lunghi al ginocchio, che lasciano scoperte gambe e spalle, ai singolari tailleur composti da giacca e pantalone o da giacca e gonna.

I pantaloni stretch sono eleganti, le gonne invece sono a tubo e dalla vita alta, per rendere più longilinea la figura. Le giacche dal taglio netto e deciso hanno le spalle accentuate e rotonde, sono corte e proseguono con un leggero strascico che arriva a metà coscia.

Molti degli abiti e dei top riportano delle scollature profonde e geometriche. Mentre i capispalla abbondanti e avvolgenti sono realizzati in morbide pellicce a pelo corto, decorati con leggere striature.

Gli unici colori utilizzati per la collezione sono il bianco e il nero con alcuni mezzi toni e nuance nel grigio a volte più chiaro a volte più scuro, con fantasie astratte che creano sfumature o volute: come se fossero pennellate di colore sulla tela.

Le scarpe sono come vuole la moda in questo periodo: eleganti decolleté a punta con un cinturino attorno alla caviglia, collegato con il t bar alla parte anteriore. Tra gli accessori anche le infradito che diventano Mary Jane e gli stivali bassi e neri con la punta tonda e i lacci bianchi.

Una collezione classica che non vuole essere eccentrica, per un gradevole e sobrio inizio di Alexander Wang con Balenciaga.

A te è piaciuta?