Reading Time: 1 minutes
La griffe più amata dalla futura regina d’Inghilterra Kate, ha aperto un flagship store tutto dedicato all’abbigliamento maschile. Dopo l’esclusivo negozio d’abbigliamento femminile in Bond Street, eccone uno anche per la moda uomo.

Il fashion brand, guidato dalla creativa Sarah Burton, ha aperto una bellissima boutique proprio nel cuore di Londra, dove il fondatore, Lee Alexander McQueen, ha imparato il mestiere.

Alexander McQueen ha aperto il proprio negozio per uomo a ottobre in Savile Row, importante via di Londra per la sua grande tradizione sartoriale.

La zona è rinomata per essere frequentata non solo dai gentlemen della City, ma anche dagli uomini della royal family, clienti abituali dei laboratori più importanti al mondo.

La boutique presenta gli abiti e gli accessori del brand, ma vale la pena anche di guardarsi intorno all’interno del negozio.

Tutto rispecchia la filosofia del marchio: il red carpet sotto gli stand appendi abiti, gli artigli che escono fuori dalle gambe dei tavolini, teschi che diventano elemento decorativo e di design come spesso ritroviamo nei tessuti e negli accessori.

Un capolavoro di ambientazione: la sensazione è di trovarsi all’interno di un museo.

Sadie Coles, nota gallerista inglese, ha curato nei dettagli lo spazio creando anche, in alcuni angoli, piccole teche espositive trasparenti che racchiudono oggetti.

Presto verrà aperta una sezione dedicata all’abito confezionato su misura, in cui il cliente verrà accolto e aiutato nella scelta del prodotto finale. L’attesa per l’abito pronto sarà di 12 settimane e i prezzi saranno intorno ai 6.000 euro.

Tutta la moda di Alexander McQueen dedicata all’universo maschile in un unico luogo: a dir poco meraviglioso.