Reading Time: 2 minutes

Arte, Musica e wine culture

Tutti i giovedì, dal 3 novembre al 15 dicembre, al Museo Civico di Siena un evento che unisce arte, musica ed esperienza enogastonomica. Una quarta edizione densa di appuntamenti in una delle città più incantevoli della Toscana.

La rassegna 7 note in 7 notti promossa dal Comune di Siena, ha come fulcro principale una esperienze inusuale sul tema dell’arte. Sette settimane per visitare, in notturna, dalle ore 21 alle ore 23, le antiche sale del Museo Civico di Siena, assistere a un concerto di musica dal vivo sotto la Maestà di Simone Martini, degustando i prodotti tipici delle Terre di Siena.
Un vero e proprio viaggio nella bellezza che sarà guidato dalle storiche dell’arte del Comune di Siena, per scoprire con focus tematici sempre diversi i preziosi tesori del Museo Civico, oggi tra le realtà museali più importanti in Italia e sede istituzionale della città, dall’epoca della Repubblica di Siena fino ai giorni nostri. Ogni serata si apre alle con un approfondimento artistico dedicato dagli ambienti più significativi del Palazzo Pubblico e prosegue con una degustazione di etichette selezionate del territorio e dolci senesi Igp. A concludere la serata, nella suggestiva cornice della Sala del Mappamondo, il concerto di musica dal vivo che, ogni giovedì, vede alternarsi sul palco gli alunni e i docenti della Fondazione Siena Jazz e dell’Istituto superiore di studi musicali Rinaldo Franci.

Questa edizione prevede sette visite guidate tematiche dedicate agli ambienti più significativi del Palazzo Pubblico. Dalla Sala Del Mappamondo con il racconto sulla storia di santi, castelli e battaglie; alla Sala Della Pace, con l’approfondimento dedicato alla politica dipinta sui muri, fino all’Anticappella a cui è dedicata la visita intitolata “La virtù civica degli Uomini Famosi”. I percorsi guidati, inoltre, toccano la Sala di Balia per scoprire la storia di “Due Papi, due Imperatori e un Traditore”; la Sala del Concistoro, per conoscere Domenico Beccafumi – ultimo interprete della libertà senese – la Sala del Risorgimento e quella Del Capitano del Popolo. Gli approfondimenti, che sono proposti nel corso dei sette appuntamenti, invitano i partecipanti a immergersi in un percorso di visita attraverso i vari ambienti del Museo Civico, con un finale nella sala del Consiglio del Palazzo Pubblico, per ammirare i monumentali cicli affrescati.